Obiettivo del corso di studi è formare il Perito in Chimica, Materiali e Biotecnologie dotato di competenze specifiche nell’ambito chimico, sanitario e ambientale.  Il piano di studi prevede sia la formazione in ambito culturale e linguistico, sia l’approfondimento dei principali argomenti delle materie di indirizzo: l’indagine della materia e della cellula, spaziando dalle prime forme di vita all’uomo. Le tecniche chimiche e biologiche sono il fondamento per il monitoraggio dell’ambiente. Le applicazioni sul DNA aprono le porte alle frontiere della biologia: l’ingegneria genetica e le biotecnologie.  Lo studio della microbiologia permette l’acquisizione di competenze in ambito sanitario-industriale. Il biennio è comune mentre si differenzia nel triennio con due articolazioni: ambientale e sanitaria.

chimica 2