Istituto Istruzione Superiore Rita Levi-Montalcini Acqui Terme

Istituto Istruzione Superiore

Rita Levi - Montalcini

logo Pon

Acqui Terme

PROGETTO GUARDIANI DELLA COSTA

L'Istituto Levi-Montalcini ha aderito al progetto didattico promosso dalla  COSTA CROCIERE FOUNDATION  per la salvaguardia del litorale italiano, rivolto a studenti e docenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Partner del Progetto sono l'Associazione SCUOLA DI ROBOTICA, l'ENEA (Centro di Ricerche Ambiente Marino), l'OSSERVATORIO LIGURE PESCA E AMBIENTE e la TLC WEB SOLUTIONS per i servizi informatici.

La partecipazione al progetto è dedicata agli allievi del corso biotecnologico - articolazione ambientale - e  prevede tre moduli formativi  più osservazioni scientifiche sul campo lungo il tratto di costa fra Arenzano e Varazze.

MAC2 MAC3 MAC1

Gli studenti prenderanno parte con i loro smartphone alla compilazione di una mappa interattiva di tutte le coste della Penisola con la quale potranno inquadrare la situazione ambientale dei litorali italiani.

La scuola riceverà un kit di materiale contenente strumenti utili per le rilevazioni nelle attività pratiche che saranno programmate a partire da marzo fino a maggio.  

Questo tipo di monitoraggio riprende la consolidata tradizione del nostro istituto verso lo studio degli ambienti e la protezione della natura.

In particolare, il progetto Guardiani della Costa si ricollega al contributo fornito alcuni anni fa al progetto MAC (Monitoraggio dell'ambiente costiero) coordinato dal Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e della Vita dell'Università di Genova. 

PRIMA USCITA eseguita il 13 marzo con 23 allievi della Terza H.

Accompagnatori i prof.ri Marco Pieri, Ilaria Severino, Laura Serpero e l'assistente di laboratorio Valter Rocca

Litorale censito da spiaggia di Cogoleto fino a località Piani d'Invrea

SECONDA USCITA eseguita il giorno 8 aprile dagli allievi delle classi 2^H (14 partecipanti) e 2^ L (6 partecipanti) 

Accompagnatori i prof.ri Marco Pieri, Franco Ursino e l'assistente Valter Rocca

Litorale monitorato: spiaggia di Arenzano del lungomare cittadino e spiagge ad ovest del porto turistico; per queste ultime si è proceduto ad ammucchiare i rifiuti ingombranti (bidoni, fusti, tavole di legno) e materiali vari (plastiche, grossi pezzi di polistirolo, metallo ecc.) e a depositarli in luogo accessibile per la loro rimozione

 

MAC4 MAC6 MAC5

Pubblicata il 24 gennaio 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.